Presentazione

Sono un ragazzo di Roma dottorando di ricerca a Perugia in storia antica.

Pur non essendo uno studioso di cinema, ho deciso di aprire questo piccolo spazio allo scopo di condividere la mia passione per i film muti, maturata dopo un grande amore per le pellicole degli anni 30/40. Del muto ho sempre apprezzato l’attenzione al dettaglio, all’espressione, alla gestualità e la capacità di stupire ed innovare con pochi mezzi a disposizione, senza l’uso di effetti speciali computerizzati che ormai tendono a distogliere l’attenzione dalla trama e dalla espressività recitativa degli interpreti.

Lo scopo principale di questo spazio, come detto, è quello di condividere una passione, nella speranza di entrare in contatto con altri appassionati. Scrivendo gli articoli cercherò di volta in volta di evidenziare gli elementi che più mi hanno colpito nel film recensito, nella speranza di aprire una discussione o magari di invogliare qualcuno a visionarlo. A partire dal 2015 questa passione è passata dal virtuale al pubblico, grazie all’aiuto di Esse ed Erasmodem. Sono state quindi organizzate una serie di serate dal vivo con proiezione di grandi classici del muto presso il Cineclub Detour di Roma (vedi sezione cineforum). Anche qui non ho perso la voglia per la condivisione di opinioni con gli altri, con l’inserimento di una fase di dibattito accompagnato da elementi audiovisivi preparati dallo staff prima della serata.

Dal 2013 seguo per Cinefilia Ritrovata, il blog della Cineteca di Bologna, la sezione muta della rassegna Il Cinema Ritrovato.

Questo spazio, dopo aver cambiato due volte nome, ha preso il nome definitivo di “E Muto Fu” nel 2011, un nome che credo incarni al meglio lo spirito del blog. Vi sono comunque rimandi alle passate denominazioni (Senza Voce e Muto Sorriso), più o meno nascoste all’interno del sito. Dal 2015 ho deciso inoltre di acquistare il dominio “emutofu.com”, perdendo così l’appendice .wordpress e rendendo lo spazio “più adulto”, questo anche in virtù delle tantissime visite che mai avrei immaginato quando ho iniziato questa avventura.

Se siete appassionati del cinema muto e volete scrivere sul blog o se invece è la vostra prima esperienza e volete parlarne siete i benvenuti. Per contattarmi potete inviare una mail all’indirizzo

Grazie a tutti essere passati di qui e se volete fatemi sapere le vostre impressioni.

Un saluto e buon cinema muto,

Yann Esvan

  1. agosto 11, 2011 alle 2:58 pm

    il sito cambia nome e da mutosorriso diventa “e muto fu”!
    Spero questo sia il nome ufficiale e definitivo che effettivamente mi piace molto (grazie gwenkina!!)
    Rimarranno comunque dei segni dei vecchi nomi, come ricordo per il futuro.

    Ringrazio tutti coloro che avranno la pazienza di seguirmi, ora che le mie vacanze sono terminate sono pronto a buttarmi in qeusta stupenda esperienza!

  2. thea
    agosto 11, 2011 alle 6:02 pm

    ho presentato il sito in twitter, saluti!

  3. Camilla
    agosto 11, 2011 alle 6:53 pm

    Ti seguiremo con tanto interesse ed entusiasmo! 🙂

  4. ottobre 13, 2011 alle 5:53 pm

    Il tuo blog e molto interessante, contribuisci anche un bel entusiasmo. Studio anchio il muto italiano all’ universita di Durham in Inghilterra. Dove hai ottenuto l’immagine del poster per ‘uomo meccanico? Se e disponibile (cioe non ci sono problemi coi diritti), mi piacerebbe usarla in una presentazione presso il mio film festival il martedi, quando presentiamo ‘uomo meccanico.

    A presto, Joseph

    • ottobre 14, 2011 alle 9:40 am

      Mi fa piacere trovare appassionati come me sparsi per il mondo.
      La loncandina l’ho trovata su questo sito:
      http://www.giusepperausa.it/
      http://www.giusepperausa.it/body_cinema_palace.html
      Ora non so bene chi ne detiene i diritti visto che il Cinema Palace è stato chiuso nel 1927.
      Non penso ci siano problemi particolari, però potresti scrivere una mail al curatore del sito chiedendo informazioni (l’indirizzo lo trovi nella homepage del sito).

  5. thea
    dicembre 5, 2011 alle 11:26 am

    Salve, vuoi scrivere un post nel mio blog raccontando di questo blog? In altre parole un guest post. Fammi sapere.

    • dicembre 7, 2011 alle 11:12 pm

      mi farebbe molto piacere. Durante questi giorni non sarò a casa ma appena tornato sarò veramente felice di farlo!
      Grazie mille per questa proposta!

      p.s. temo dovrai anche spiegarmi come fare!

      • thea
        dicembre 9, 2011 alle 9:17 am

        Guarda fra gli Email Followers e troverai l’indirizzo mail di sempre in penombra puoi inviarmi il testo a questo indirizzo.
        A presto!

  6. febbraio 5, 2012 alle 11:56 am

    Complimenti! Gran bel lavoro 😉

  7. pointless_nostalgic
    marzo 26, 2015 alle 8:10 pm

    Ti scopro ora, la recensione di “Cenere” con E. Duse, film che ho visto stasera per la prima volta, mi ha portato qui. Ti seguirò, perché anche io condivido questa passione folle per un cinema ricco, meraviglioso e ancora straordinariamente vivo

    • marzo 27, 2015 alle 4:31 pm

      Non posso che essere felice che tu ci abbia trovato. Spero troverai qualche fonte di ispirazione tra la lunga lista di film recensiti. Se c’è un film mancante di cui ti piacerebbe parlare sappi che E Muto Fu è apertissimo a collaborazioni esterne.

  8. pino bruni
    agosto 1, 2016 alle 7:31 pm

    E GENUINE di Paul Leni? Manca nrlla filmografia ma come saprete è disponibile, R
    rimarchevole per le scenografie.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: