Home > 1910-1919, Danimarca, Fantascienza, Film Muti > The End of the World (Undergang) – August Blom (1916)

The End of the World (Undergang) – August Blom (1916)

Un anno prima di Himmelskibet, con il suo viaggio verso il pacifico Marte, la Danimarca proponeva un altro grande film di fantascienza: Verdens Undergang (che dovrebbe significare “la fine” o “la distruzione del mondo”). Forse per la prima volta, si proponeva agli spetattori uno scenario apocalittico che poteva mettere fine alla vita sulla Terra. Questa distruzione veniva dal cielo, imprevista e impossibile da impedire.

West (Carl Lauritzen), caposquadra della miniera locale, ha due figlie: Edith (Johanne Fritz-Petersen) e Dina (Ebba Thomsen). Mentre la prima è castamente innamorata del Marinaio Reymers (Alf Blutecher), la lussuriosa Dina sceglie di lasciare la casa paterna fuggendo con Frank Stoll (Olaf Fønss), finanziere senza scrupoli pronto a sfruttare per i suoi guadagni ogni notizia. Così quando si diffonde la notizia che una cometa colpirà la terra, Stoll sfrutta informazioni confidenziali per acquistare a poco le azioni del carbone e rivenderle al triplo qualche giorno più tardi, quando, cioè, le voci apocalittiche vengono messe a tacere per non diffondere il panico tra la popolazione. Ma i suoi peccati e la sua presunzione verranno pagati a caro prezzo: quando la cometa cade seminando la distruzione nella popolazione locale verrà premiata solo la purezza d’animo…

Malgrado la trama potenzialmente interessante, il film non mi ha colpito più di tanto ed ha forse pagato una certa lentezza. Molto bella però la parte relativa all’impatto della cometa con la Terra e la successiva devastazione tra incendi, gas velenosi ed esondazione. L’idea di questo film nacque probabilmente sia dalla grande attenzione che vi era stata per il passaggio della Cometa di Halley (era il passaggio del 1910 mentre l’ultimo risale al 1986) ma specialmente per via della Prima Guerra Mondiale ancora in corso e che stava stravolgendo l’Europa.

Verdens undergang è disponibile in una bella edizione DVD anglofona contenente anche Himmelskibet (A Trip to Mars). Lo splendido restauro operato dal Danish Film Istitute nel 2006 contribuisce per altro a rendere questi due film ancora più belli e non posso che consigliarne la visione.

Curiosità: una storia a metà tra quella di Verdens Undergang e quella di Voyage dans la Lune di Méliès viene narrata nel volume L’Étoile mystérieuse (La stella misteriosa) delle avventure di Tintin, in cui una cometa cade sulla Terra dando vita ad un’isola particolare del tutto instabile dove funghi fantastici crescono a dismisura fino ad esplodere. Se un riferimento a Méliès e agli altri corti del genere è innegabile sarebbe interessante sapere se Hergé si sia ispirato anche al nostro film danese.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. agosto 5, 2013 alle 10:04 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: