Sansone e la ladra di atleti – Amedeo Mustacchi (1919)

Via Girardengo, vai grande campione/ nessuno ti segue su quello stradone

Così cantava De Gregori nella celebre canzone il bandito e il campione che è stata capace di rendere immortale il nome di un grande del ciclismo italiano anche alle nuove generazioni. Dei suoi successi sapevo tutto ma vederlo al Cinema Ritrovato coprotagonista di un film davvero non me l’aspettavo! L’occasione è per il film Sansone e la ladra di atleti di Mustacchi, di cui ci rimane solo un insieme di frammenti conservato presso l’Eye Filmmuseum e restaurato per l’occasione dalla Cineteca di Bologna presso l’Immagine Ritrovata. L’anno è il 1919 quando il “Campionissimo” aveva appena conquistato il suo primo Giro d’Italia (che ripartiva dopo la pausa forzata dovuta al primo conflitto mondiale). Una banda misteriosa guidata da Continua a leggere

Milano-Sanremo 1922

Il Ciclismo è uno degli sport più popolari al mondo e ancor più lo era tra la fine del 1800 e gli inizi del ‘900. Se l’epoca d’oro del ciclismo mondiale viene solitamente collocata tra gli anni ’30 e ’40 del secolo scorso, già negli anni ’20 iniziavano a svilupparsi i primi grandi dualismi con eroi come Costante Girardengo (noto ormai ai più grazie alla canzone di De Gregori) e Alfredo Binda. Visto che proprio oggi si sta correndo un’eroica Milano-Sanremo, corsa nata nel 1907 dall’insuccesso della corsa del precedente anno, ho deciso di proporre un video fatto Continua a leggere